Pulecenella
Flag Counter

Strumenti
napoletani

La tammorra

Testi delle canzoni napoletane

RussiaRUS
ItaliaITA
InghilterraENG

Tre 'nnammurate


Museca: Ferdinando Albano,

Vierze: Raffaele Chiurazzi.

Anno: 1931

Tre innamorati


Musica: Ferdinando Albano,

Versi: Raffaele Chiurazzi.

Anno: 1931


Cielo,
Sì celeste e lucente,
'Stu core ardente
Tu m' 'o faje scetà.

Mare,
Sì geluso 'e 'st'ammore
Ma, pe' ffavore,
Nun me turmentà!

Nenna nun ce sta:
Che suspirammo a ffà?

Cielo, mare,
Stanotte vuje cantate 'nziem' a mme.
Pecché, pecché, pecché
Cantate 'nziem' a mme?
Cielo! Mare!
D' 'a stessa femmena
Nce simmo 'nnammurate
Tutt' 'e ttre.

Cielo,
Mò te vieste 'e diamante
Pe' ffà ll'amante
Tale e quale a mme.

Mare,
Che tuletta stasera!
Pur' 'a scugliera
Lluce comm'a cchè.

Nenna vò vedè
Chi 'a vence 'e tutte 'e ttre.

Cielo, mare,
Stanotte vuje cantate 'nziem' a mme.
Pecché, pecché, pecché
Cantate 'nziem' a mme?
Cielo! Mare!
D' 'a stessa femmena
Nce simmo 'nnammurate
Tutt' 'e ttre.



Cielo,
Sei celeste e splendente,
Questo cuore ardente
Tu me lo fai svegliare.

Mare,
Sei geloso di quest'amore
Ma, per favore,
Non tormentarmi!

Non c'è ragazza:
Perché sospiriamo?

Cielo, mare,
Stanotte voi cantate inseme a me.
Perché, perché, perché
Cantate inseme a me?
Cielo! Mare!
Della stessa donna
Ci siamo innamorati
Tutti i tre.

Cielo,
Ora ti vesti di diamanti
Per far l'amante
Proprio come me.

Mare,
Che toelette stasera!
Anche la scogliera
Luccica tantissimo.

Ragazza vuole vedere
Chi la vince di tutti i tre.

Cielo, mare,
Stanotte voi cantate inseme a me.
Perché, perché, perché
Cantate inseme a me?
Cielo! Mare!
Della stessa donna
Ci siamo innamorati
Tutti i tre.

tradotto da Natalia Cernega