Pulecinella
Flag Counter

I napoletani
famosi

Gilda Mignonette

(nome vero
Griselda Andreatini)

(28.10.1886 - 08.06.1953)

Una cantante e sciantosa nel teatro di varietà napoletana.

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

Tarantella internazionale


Museca: Ernesto Tagliaferri,

Vierse: Ernesto Murolo.

Anno: 1926

Tarantella internazionale


Musica: Ernesto Tagliaferri,

Versi: Ernesto Murolo.

Anno: 1926

Tarantè!
Marì, pecché te sì sbizzarrita
Cu chesti mmuseche furastiere?
Tarantè!
Mo cu "Valenzia", mo cu "Paquita"
Napulitano nun cante cchiù!

Se scetassero
Tutt' 'e ccanzone 'e 'nu seculo,
Fatte a Napule
Primm' 'e 'sti mmuseche, oje nè!
Datammillo 'nu tammurro:
Voglio 'o popolo attuorno a mme!

Quà spagnola? Quà americana?
Ma s' 'o ccredono o fanno apposta?
Chest'è museca paisana!
Chest'è pane d' 'a casa nosta!
Chist'è Napule quann'abballa
Tarantella, tarantè!

Tarantè!
Tammorre e zzuoccole Culumbina,
Pulecenella c' 'o cuppulone.
Tarantè!
Mo sì spagnola, sì parigina
E 'a gente crede ch'è nuvità!

Nun pe' dicere:
Chest'è 'a scuperta 'e ll'America!
Basta sentere
Pe' tutt' 'o munno cantà,
Cu chitarre e manduline,
"Funiculì, funiculà"!

Quà spagnola? Quà americana?
Ma s' 'o ccredono o fanno apposta?
Chest'è museca paisana!
Chest'è pane d' 'a casa nosta!
Chist'è Napule quann'abballa
Tarantella, tarantè!

Tarantè!
Cu 'stu ciardino, cu 'sta serata
Che vò "Valenzia", che vò "Paquita"?
Tarantè!
Voglio 'a canzona cchiù appassiunata,
Cchiù bella e antica, cantata 'a te.

Canta e guardame!
'St'uocchie ca ridono e chiagnono.
Canta e, a ll'urdemo,
Mme vide allero turnà!
Cu 'na rosa 'mmiez'ê diente
Tarantella voglio abballà!

Quà spagnola? Quà americana?
Ma s' 'o ccredono o fanno apposta?
Chest'è museca paisana!
Chest'è pane d' 'a casa nosta!
Chist'è Napule quann'abballa
Tarantella, tarantè!

Tarantella!
Maria, perché ti sei sbizzarrita
Con queste musiche straniere?
Tarantella!
Ora con "Valenzia", ora con "Paquita"
Napoletano non canti più!

Si sveglino
Tutte le canzoni di un secolo,
Fatte a Napoli
Prima di queste musiche, oh cara!
Datemelo un tamburo:
Voglio il popolo attorno a me!

Quale spagnola? Quale americana?
Ma ci credono o lo fanno apposta?
Questa è musica paesana!
Questa è pane della casa nostra!
Questo è Napoli quando balla
Tarantella, tarantella!

Tarantella!
Tamburi e zoccoli Colombina*,
Pulcinella* col cappellone.
Tarantella!
Ora sei spagnola, sei parigina
E la gente crede che sia novità!

Non per dire:
Questa è la scoperta dell'America!
Basta sentire
Per tutto il mondo cantare,
Con chitarre e mandolini,
"Funiculì, funiculà"!

Quale spagnola? Quale americana?
Ma ci credono o lo fanno apposta?
Questa è musica paesana!
Questa è pane della casa nostra!
Questo è Napoli quando balla
Tarantella, tarantella!

Tarantella!
Con questo giardino, con questa serata
Che vuole "Valenzia", che vuole "Paquita"?
Tarantella!
Voglio la canzone più appassionata,
Più bella e antica, cantata da te!

Canta e guardami!
Questi occhi miei che ridono e piangono.
Canta e, alla fine,
Mi vedi allegro tornare!
Con una rosa tra i denti
Tarantella voglio ballare!

Quale spagnola? Quale americana?
Ma ci credono o lo fanno apposta?
Questa è musica paesana!
Questa è pane della casa nostra!
Questo è Napoli quando balla
Tarantella, tarantella!


* Colombina e Pulcinella sono le maschere veneziana e napoletana della Commedia dell'arte.