Pulecenella
Flag Counter

Strumenti
napoletani

La ciaramella

Testi delle canzoni napoletane

RussiaRUS
ItaliaITA
InghilterraENG

Tarantella d' 'e vase


Museca: Salvatore Gambardella,

Vierze: Raffaele Ferraro-Correra.

Anno: 1905

Tarantella dei baci


Musica: Salvatore Gambardella,

Versi: Raffaele Ferraro-Correra.

Anno: 1905


Me struje 'nu penziero e comme trase!
E chi m' 'o leva, nèh, chi m'andivina?
Chi è stato chillo c'ha 'mmentato 'e vase?
E comme e quanno, nèh, oje Carulina?

Ma chella me risponne cu 'na risa:
" 'E vase 'e vvoglio, nèh, sera e matina".

Sera e matina?
E sì!
Sera e matina?
E già!
Oje nè, t' 'o voglio dà
'Stu core comm' 'o vuò.

'E vase ca se danno 'e 'nnammurate,
Che sentimento, nèh, che cosa fina!
E dimme, quanta vase se sò date
Da 'o primmo vaso, nèh, oje Carulina?

Ma chella me risponne cu 'a resata:
"Cu 'o sentimento, nèh, sera e matina".

Sera e matina?
E sì!
Sera e matina?
E già!
Oje nè, t' 'o voglio dà
'Stu core comm' 'o vuò.

'Nu vaso è 'a primma tappa ca fa 'Ammore
E doppo 'e chillo, nèh, comme cammina?
E chi fuje chillo ca 'mmentaje 'ammore?
E comme e quanno, nèh, oje Carulina?

Ma chella bella me risponne e ride:
" 'Ammore io 'o voglio, nèh, sera e matina".

Sera e matina?
E sì!
Sera e matina?
E già!
Oje nè, t' 'o voglio dà
'Stu core comm' 'o vuò.



Mi strugge un pensiero e come tormenta!
E chi me lo toglie, neh, chi me lo indovina?
Chi è stato quello che ha inventato i baci?
E come e quando, neh, oh Carolina?

Ma quella mi risponde con un sorriso:
"I baci li voglio, neh, sera e mattina".

Sera e mattina?
E sì!
Sera e mattina?
E già!
Oh ragazza, te lo voglio dare
Questo cuore come lo vuoi.

I baci che si danno gli innamorati,
Che sentimento, neh, che cosa fina!
E dimmi, quanti baci si sono dati
Dal primo bacio, neh, oh Carolina?

Ma quella mi risponde con una risata:
"Con sentimento, neh, sera e mattina".

Sera e mattina?
E sì!
Sera e mattina?
E già!
Oh ragazza, te lo voglio dare
Questo cuore come lo vuoi.

Un bacio è la prima tappa che fa l'Amore
E dopo di quello, neh, come cammina?
E chi fu quello che inventò l'amore?
E come e quando, neh, oh Carolina?

Ma quella bella mi risponde e ride:
"L'amore io lo voglio, neh, sera e mattina".

Sera e mattina?
E sì!
Sera e mattina?
E già!
Oh ragazza, te lo voglio dare
Questo cuore come lo vuoi.

tradotto da Natalia Cernega