Pulecenella
Flag Counter

Strumenti
napoletani

La ciaramella

Testi delle canzoni napoletane

RussiaRUS
ItaliaITA
InghilterraENG

Purtatele 'sti rrose!


Museca: Enzo Barile,

Vierze: Beniamino Canetti.

Anno: 1939

Portatele queste rose!


Musica: Enzo Barile,

Versi: Beniamino Canetti.

Anno: 1939


E ll'ha lassata 'n'atu 'nnammurato,
Si chello ca dicite è tutto overo,
Io songo overamente affurtunato
Ma essa ne fa ancora 'nu mistero.

Dimane è 'o nomme suoje e aggio penzato,
'Na bella cosa 'a voglio rialà.

Purtatele 'sti rrose!
Chella p' 'e rrose è ppazza e nun raggiona.
E si addimanna: "Chi me ll'ha mannate?"
Dicitele: "È 'na vecchia passiona
Ca nun se pò scurdà".

Ll'aggiu vuluta e ancora 'a voglio bbene,
Meglio 'e 'na sora ll'aggio rispettata.
Quatt'anne 'ammore me n'ha dato 'e ppene
Essa ch'è stata 'a primma 'nnammurata.

'O primm'ammore è 'na ferita ddoce
Ca dint' ô core maje se pò sanà.

Purtatele 'sti rrose!
Chella p' 'e rrose è ppazza e nun raggiona.
E si addimanna: "Chi me ll'ha mannate?"
Dicitele: "È 'na vecchia passiona
Ca nun se pò scurdà".

Nun me ll'aveva 'a fà 'stu tradimento,
Pe' 'n'ato s'è distrutta anema e core.
Tutt' 'e speranze soje sò gghiute ô viento
E mò che chiagne a ffà pe' chist'ammore?

'O bbene ca nun tene 'nu destino
È 'nu capriccio ca ce fa dannà.

Purtatele 'sti rrose!
Chella p' 'e rrose è ppazza e nun raggiona.
E si addimanna: "Chi me ll'ha mannate?"
Dicitele: "È 'na vecchia passiona
Ca nun se pò scurdà".



E l'ha lasciata un altro innamorato,
Se quello che dite è tutto vero,
Io sono veramente fortunato
Ma lei ne fa ancora un mistero.

Domani è il suo onomastico ed ho pensato,
Una bella cosa le voglio regalare.

Portatele queste rose!
Quella per le rose è pazza e non ragiona.
E se chiede: "Chi me le ha mandate?"
Ditele: "È una vecchia passione
Che non si può dimenticare".

L'ho voluta e ancora le voglio bene,
Meglio di una sorella l'ho rispettata.
Quattro anni d'amore me ne ha dato le pene,
Lei che è stata la prima innamorata.

Il primo amore è una ferita dolce
Che nel cuore mai si può guarire.

Portatele queste rose!
Quella per le rose è pazza e non ragiona.
E se chiede: "Chi me le ha mandate?"
Ditele: "È una vecchia passione
Che non si può dimenticare".

Non mi doveva fare questo tradimento,
Per un altro si è distrutta anima e cuore.
Tutte le speranze sue sono andate al vento
Ed ora perché piange per questo amore?

Il bene che non ha un destino
È un capriccio che ci fa dannare.

Portatele queste rose!
Quella per le rose è pazza e non ragiona.
E se chiede: "Chi me le ha mandate?"
Ditele: "È una vecchia passione
Che non si può dimenticare".

tradotto da Natalia Cernega