Pulecinella
Flag Counter

Altre canzoni di Roberto Murolo

Marechiare, Marechiare
Sarrà chi sà!
Scriveme!

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

'O ciucciariello


Museca: Nino Oliviero,

Vierse: Roberto Murolo.

Anno: 1951

L'asinello


Musica: Nino Oliviero,

Versi: Roberto Murolo.

Anno: 1951

'Ncopp'a 'na strada janca e sulagna,
'Mmiez'a ll'addore e a ll'aria 'e campagna,
'Na carretta piccerella
Chianu chiano se ne va.
Nun s'affatica 'stu ciucciariello,
Nun tene pressa, ch' 'a tene a ffà?
E sta luntano 'stu paisiello
Addò nisciuno ce ha da aspettà.

E tira, tira, tira, oje ciucciariello,
'Sta carrettella, tirala tu!
E sona, sona, sona 'o campaniello,
Ma chi aspettava nun ce sta cchiù.
'Na femmena busciarda m'ha lassato,
Luntano da 'a campagna se n'è ghiuta.
E tira, tira, tira, oje ciucciariello,
Pe' 'n'ata strada portame tu!

Oje ciucciariello buono e aggarbato,
Tu ca nc'hê visto sempe abbracciate,
'Na prumessa 'e matremmonio
'A sentiste pure tu.
Essa diceva: "Sì 'a vita mia
E a primmavera c'îmm' 'a spusà".
Nun era overo, fuje 'na buscia.
Se n'è partuta, chi sà addò sta?

E tira, tira, tira, oje ciucciariello,
'Sta carrettella, tirala tu!
E sona, sona, sona 'o campaniello,
Ma chi aspettava nun ce sta cchiù.
'Na femmena busciarda m'ha lassato,
Luntano da 'a campagna se n'è ghiuta.
E tira, tira, tira, oje ciucciariello,
Pe' 'n'ata strada portame tu!

'Ncopp'a 'na strada janca e sulagna,
'Mmiez'a ll'addore e a ll'aria 'e campagna,
'Na carretta piccerella
Chianu chiano se ne va.

Su una strada bianca e solitaria,
Tra l'odore e l'aria di campagna,
Un carretto piccolino
Lentamente se ne va.
Non si stanca questo asinello,
Non ha fretta, perchè averla?
Ed è lontano questo paesino
Dove nessuno ci deve aspettare.

E tira, tira, tira, oh asinello,
Questo carrettino, tiralo tu!
E suona, suona, suona il campanello,
Ma chi aspettava non c'è più.
Una donna bugiarda mi ha lasciato,
Lontano dalla campagna se n'è andata.
E tira, tira, tira, oh asinello,
Per un'altra strada portami tu!

Oh asinello buono e garbato,
Tu che ci hai visti sempre abbracciati,
Una promessa di matrimonio
La sentisti anche tu.
Lei diceva: "Sei la vita mia
E in primavera ci dobbiamo sposare".
Non era vero, era una bugia.
È partita, chissà dov'è lei?

E tira, tira, tira, oh asinello,
Questo carrettino, tiralo tu!
E suona, suona, suona il campanello,
Ma chi aspettava non c'è più.
Una donna bugiarda mi ha lasciato,
Lontano dalla campagna se n'è andata.
E tira, tira, tira, oh asinello,
Per un'altra strada portami tu!

Su una strada bianca e solitaria,
Tra l'odore e l'aria di campagna,
Un carretto piccolino
Lentamente se ne va.

tradotto da Natalia Cernega