Pulecinella
Flag Counter

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

Nuttata 'e luna


Museca: Domenico Pirozzi,

Vierse: Domenico Pirozzi.

Anno: 1962

Notte di luna


Musica: Domenico Pirozzi,

Versi: Domenico Pirozzi.

Anno: 1962

'A luna nova è comme chella sera,
'O stesso mare 'e quann'è bello 'o mare,
E me vasava mentr'io cantavo
La "Luna nova".

Oje luna nova d' 'a canzona antica,
'A voce soja me pareva amica.
Che giuramento! Quanta giuramente!
Chill'uocchie 'e chianto,
Ll'uocchie 'nfuse 'e chianto.
Ll'ammore mio…
Mò chi sà pecché
Pe' 'n'ata via
S'alluntana 'a mme.

Migliare 'e stelle che tremmate a mmare,
Che vò da mme 'stu viento furastiero?
E me credevo ca me purtava
'Na bona nova.

Oje luna nova d' 'a canzona antica
'A voce soja me pareva amica
Che giuramento! Quanta giuramente!
Chill'uocchie 'e chianto,
Ll'uocchie 'nfuse 'e chianto.
Ll'ammore mio…
Mò chi sà pecché
Pe' 'n'ata via
S'alluntana 'a mme.

E va' trova addò sta…
Luna nova, addò sta?

La luna nuova è come quella sera,
Lo stesso mare di quando è bello il mare,
E mi baciava mentre io cantavo
La "Luna nova".*

Oh luna nuova della canzone antica,
La voce sua mi sembrava amica.
Che giuramento! Quanti giuramenti!
Quegli occhi di pianto,
Gli occhi bagnati di pianto.
L'amore mio…
Ora chissà perché
Per un'altra via
Si allontana da me.

Migliaia di stelle che tremate a mare,
Cosa vuole da me questo vento forestiero?
E mi credevo che mi portasse
Una buona notizia.

Oh luna nuova della canzone antica,
La voce sua mi sembrava amica.
Che giuramento! Quanti giuramenti!
Quegli occhi di pianto,
Gli occhi bagnati di pianto.
L'amore mio…
Ora chissà perché
Per un'altra via
Si allontana da me.

E va' a trovare dov'è lei…
Luna nuova, dov'è lei?


* la canzone del 1887 di Pasquale Mario Costa e Salvatore Di Giacomo.