Pulecinella

Altre canzoni di
Nino Oliviero

'Nu quarto 'e luna
'O ciucciariello

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

Napule, sole mio!


Museca: Nino Oliviero,

Vierse: Domenico Furnò.

Anno: 1957

Napoli, sole mio!


Musica: Nino Oliviero,

Versi: Domenico Furnò.

Anno: 1957

Napule nun c'è balcone senza sciure 'e rrose,
Nun c'è figliola senza 'o pizzo a riso,
Nun ce sta core ca nun dice: "Trase!"
E arape 'e bbraccia pure a chi è scurtese.
Chist'è 'o paese mio… chist'è 'o paese…

Napule, sole mio,
Tu luce dint'a ll'uocchie 'e tutt' 'o munno.
Ccose nun viste maje: 'na primmavera sì
'A vierno e autunno.

Napule, sole mio,
Tu lieve ll'odio e miette 'a passiona
Sulo cu 'nu mutivo 'e 'na canzona.

Napule, tu può dà pace a chi nun tene pace
E daje a 'na vocca 'nu felillo 'e voce.
Si è 'ntussucuso ammore, è pe' 'nu poco.
Quann'è celest' 'o cielo ca t' 'o dice:
"Io voglio a casa mia gente felice".

Napule, sole mio,
Tu luce dint'a ll'uocchie 'e tutt' 'o munno.
Ccose nun viste maje: 'na primmavera sì
'A vierno e autunno.

Napule, sole mio,
Tu lieve ll'odio e miette 'a passiona
Sulo cu 'nu mutivo 'e 'na canzona.

Napoli non c'è balcone senza fiori di rose,
Non c'è ragazza senza sorriso,
Non c'è cuore che non dice: "Entra!"
E apre le braccia anche a chi è scortese.
Questo è il mio paese… questo è il paese…

Napoli, sole mio,
Tu brilli negli occhi di tutto il mondo.
Cose non viste mai: una primavera sei
In inverno ed in autunno.

Napoli, sole mio,
Tu togli l'odio e metti la passione
Soltanto con un motivo di una canzone.

Napoli, tu puoi dare pace a chi non ha pace
E dai ad una bocca un filo di voce.
Se l'amore è avvelenato, è per un po'.
Quando è celeste il cielo che te lo dice:
"Io voglio a casa mia gente felice".

Napoli, sole mio,
Tu brilli negli occhi di tutto il mondo.
Cose non viste mai: una primavera sei
In inverno ed in autunno.

Napoli, sole mio,
Tu togli l'odio e metti la passione
Soltanto con un motivo di una canzone.

tradotto da Natalia Cernega