Pulecinella
Flag Counter

Gli strumenti
napoletani

La tammorra

Altre canzoni di
Eduardo Nicolardi

Tammurriata nera
Voce 'e notte

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

'Mmiez'ô ggrano


Museca: Evemero Nardella,

Vierse: Eduardo Nicolardi.

Anno: 1909

In mezzo al grano


Musica: Evemero Nardella,

Versi: Eduardo Nicolardi.

Anno: 1909

E 'a sera, sott' 'o pasteno
D' 'e mmele annurche, passa
'Stu core sempe giovane
Ca ride e c'arrepassa.

E 'a luna, pazziannose,
'Nu ramo e 'n'atu ramo,
'Nterra, cu 'e file d'evera,
Ricama 'nu ricamo.

Oje Stella, Stè, c'aspiette 'nu signale,
'O ggrano ammaturato è culor d'oro.
E 'sti capille tuoje sò tale e quale
E 'o ssaje ca i' mme ne moro,
Si, 'mmiez'ô ggrano, nun mm' 'e ffaje vasà.

Quanno 'e marite dormono,
Stracque 'e fatica ancora,
Ll'ammore ca sta pesole,
Sceglie 'a quartata 'e ll'ora.

'St'arille comme cantano
Sott'a 'sta luna chiara!
E comm'addora 'o ccanape
Pe' tuorno a 'sta pagliara!

Oje Stella, Stè, c'aspiette 'nu signale,
'O ggrano ammaturato è culor d'oro.
E 'sti capille tuoje sò tale e quale
E 'o ssaje ca i' mme ne moro,
Si, 'mmiez'ô ggrano, nun mm' 'e ffaje vasà.

Ma tu nun duorme, è inutile,
'Stu core tujo mme sente
Quanno, pe' sott'a ll'albere,
Passo annascostamente.

E ghiesce fore, pallida,
Bella comm'a nisciuna.
E 'a luna, zenniannoce,
Cuffea... 'sta 'mpesa 'e luna.

Oje Stella, Stè, c'aspiette 'nu signale,
'O ggrano ammaturato è culor d'oro.
E 'sti capille tuoje sò tale e quale
E 'o ssaje ca i' mme ne moro,
Si, 'mmiez'ô ggrano, nun mm' 'e ffaje vasà.

E a sera, sotto la piantagione
Di mele rosse, passa
Questo cuore sempre giovane
Che ride e che burla.

E la luna, scherzando
Tra un ramo ed un altro ramo,
Per terra, con i fili d'erba,
Ricama un ricamo.

Oh, Stella, Stella, tu aspetti un segnale,
Il grano maturo è di colore d'oro.
E questi capelli tuoi sono tali e quali
E tu lo sai che io muoio,
Se, in mezzo al grano, non me li fai baciare.

Quando i mariti dormono,
Ancora stanchi di lavoro,
L'amore che lancia i suoi strali,
Sceglie il quarto d'ora.

I grilli come cantano
Sotto questa luna chiara!
E come profuma la canapa
Intorno a questo pagliaio!

Oh, Stella, Stella, tu aspetti un segnale,
Il grano maturo è di colore d'oro.
E questi capelli tuoi sono tali e quali
E tu lo sai che io muoio,
Se, in mezzo al grano, non me li fai baciare.

Ma tu non dormi, è inutile,
Il cuore tuo mi sente
Quando, sotto gli alberi,
Passo di nascosto.

E tu esci fuori, pallida,
Bella come nessuna.
E la luna, ammiccando,
Ci prende in giro... questa luna.

Oh, Stella, Stella, tu aspetti un segnale,
Il grano maturo è di colore d'oro.
E questi capelli tuoi sono tali e quali
E tu lo sai che io muoio,
Se, in mezzo al grano, non me li fai baciare.