Bandiera

Canzoni siciliane

Sicilia
Catania

Lu basilicò

(Il basilico)




Canzone popolare siciliana



Canta
Gian Campione
(1946 - 2005)






Ti l'haju dittu: – Finiscila, finiscila!
Chisti nun sunnu discursi di fari!
Ti l'ha calari, sì, ti l'ha calari.
Calannutilla, ti la spidugghi tu.

Tò pà dici sì, tò mà dici no,
Di notti si chianta lu basilicò.
Cu dici sì, cu dici no,
Di notti si chianta lu basilicò.

Comu canciasti 'stu giuvini d'oru
E ti pigghiasti un tintu viddanu.
Comu canciasti lu chiummu pi l'oru.
Ora, Rusina, spidugghiatilla tu!

Tò pà dici sì, tò mà dici no,
Di notti si chianta lu basilicò.
Cu dici sì, cu dici no,
Di notti si chianta lu basilicò.

Chianci tò pà, chianci tò mà e tò zia,
Chiancinu tutti ca 'unn'hannu vistu a mmia.
Tò mà, chiancennu, va ffà 'na lavina,
Tò pà e tò zia 'na vutti china.

Tò pà dici sì, tò mà dici no,
Di notti si chianta lu basilicò.
Cu dici sì, cu dici no,
Di notti si chianta lu basilicò.

Ti lu ricordi quann'era tu malata,
Iu ti 'ncugnava vicinu a lu lettu
E ti purtava, sì, tantu rispettu.
Cara Rusina, pirchì nun mi vò cchiù?

Tò pà dici sì, tò mà dici no,
Di notti si chianta lu basilicò.
Cu dici sì, cu dici no,
Di notti si chianta lu basilicò.




Te l'ho detto: – Finiscila, finiscila!
Questi non sono discorsi da fare!
Lo devi accettare, sì, lo devi accettare.
Accettandolo, devi sbrigartela da solo.

Tuo papà dice di sì, tua mamma dice di no,
Di notte si pianta il basilico.
Chi dice di sì, chi dice di no,
Di notte si pianta il basilico.

Come hai cambiato questo giovane d'oro
E ti sei presa un cattivo contadino.
Come hai cambiato il piombo per l'oro.
Ora, Rosina, sbrigatela tu!

Tuo papà dice di sì, tua mamma dice di no,
Di notte si pianta il basilico.
Chi dice di sì, chi dice di no,
Di notte si pianta il basilico.

Piange tuo papà, piange tua mamma e tua zia,
Piangono tutti che non hanno visto me.
Tua mamma, piangendo, va a fare un torrente,
Tuo papà e tua zia una botte piena.

Tuo papà dice di sì, tua mamma dice di no,
Di notte si pianta il basilico.
Chi dice di sì, chi dice di no,
Di notte si pianta il basilico.

Te lo ricordi quando eri tu malata,
Io ti stringevo vicino al letto
E ti portavo, sì, tanto rispetto.
Cara Rosina, perché non mi vuoi più?

Tuo papà dice di sì, tua mamma dice di no,
Di notte si pianta il basilico.
Chi dice di sì, chi dice di no,
Di notte si pianta il basilico.