Pulecenella
Flag Counter

Napoletani
famosi

Eduardo Scarpetta

(12.03.1853 - 29.11.1925)

Un attore e commediografo italiano, padre di Eduardo e Peppino De Filippo.

Testi delle canzoni napoletane

RussiaRUS
ItaliaITA
InghilterraENG

Ll'arte d' 'o sole


Museca: Salvatore Gambardella,

Vierze: Giuseppe Capaldo.

Anno: 1908

L'arte del sole


Musica: Salvatore Gambardella,

Versi: Giuseppe Capaldo.

Anno: 1908


Chistu core è masto 'e forgia!
Sempe 'nfacci'â furgetella
Mena 'o mantece e martella
Pe' 'nu core 'a 'ncatenà.

Ma però 'stu core è tuosto,
È 'n'acciaro cunsistente,
Ca martiello e fuoco ardente
Nun ce ponno faticà.

'Sta canzona vene a tte,
'Sta canzona vene a tte,
Catarina, Catarì,
Catarina, Catarì.
Voglio fà ll'arte d' 'o sole,
Voglio fà ll'arte d' 'o sole
Pe' fà chello ca dich'i',
Pe' fà chello ca dich'i'.

Chistu core, 'a masto 'e forgia,
S'è 'mparato giuilliere,
Ca vò fà 'n'aniello a ffede
Pe' 'na nenna 'a mmaretà.

Ma pe' fà 'st'aniello a ffede
'N'ata mana nce vurria
Ch'astrignesse 'a mana mia.
E 'sta mana 'aggi' 'a truvà.

'Sta canzona vene a tte,
'Sta canzona vene a tte,
Catarina, Catarì,
Catarina, Catarì.
Voglio fà ll'arte d' 'o sole,
Voglio fà ll'arte d' 'o sole
Pe' fà chello ca dich'i',
Pe' fà chello ca dich'i'.

Chistu core, 'a giuilliere,
Mò vò essere pittore
Pe' pittà 'na scena 'ammore
E 'o suggetto è chistu ccà:

'Na brunetta ca m'abbraccia
'Mmiez' ê sciure prufumate.
E, cu ll'uocchie appassiunate,
S'abbandona 'ncuoll'a mme.

'Sta canzona vene a tte,
'Sta canzona vene a tte,
Catarina, Catarì,
Catarina, Catarì.
Voglio fà ll'arte d' 'o sole,
Voglio fà ll'arte d' 'o sole
Pe' fà chello ca dich'i',
Pe' fà chello ca dich'i'.



Questo cuore è un fabbro!
Sempre davanti alla forgia
Utilizza il mantice ed il martello
Per un cuore da incatenare.

Ma però questo cuore è duro,
È un acciaio consistente,
Che martello e fuoco ardente
Non riescono a lavorarlo.

Questa canzone viene a te,
Questa canzone viene a te,
Caterina, Caterina,
Caterina, Caterina.
Voglio fare l'arte del sole,
Voglio fare l'arte del sole
Per fare quello che dico io,
Per fare quello che dico io.

Questo cuore, da maestro di forgia,
Si è imparato gioielliere,
Che vuole fare un anello a fede
Per una ragazza da maritare.

Ma per fare questo anello a fede
Ci vorrebbe un'altra mano
Che stringesse la mano mia.
E questa mano devo trovare.

Questa canzone viene a te,
Questa canzone viene a te,
Caterina, Caterina,
Caterina, Caterina.
Voglio fare l'arte del sole,
Voglio fare l'arte del sole
Per fare quello che dico io,
Per fare quello che dico io.

Questo cuore, da gioielliere,
Adesso vuole diventare un pittore
Per dipingere una scena d'amore
E il soggetto è questo:

Una brunetta che mi abbraccia
In mezzo a fiori profumati.
E, con gli occhi appassionati,
Si abbandona sopra a me.

Questa canzone viene a te,
Questa canzone viene a te,
Caterina, Caterina,
Caterina, Caterina.
Voglio fare l'arte del sole,
Voglio fare l'arte del sole
Per fare quello che dico io,
Per fare quello che dico io.

tradotto da Natalia Cernega