Pulecinella
Flag Counter

Gli strumenti
napoletani

La tammorra

Altre canzoni di
Giuseppe Cioffi

Che malaspina!
Frennesia
Tutt' 'e ssere

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

Lettera napulitana


Museca: Giuseppe Cioffi,

Vierse: Gigi Pisano.

Anno: 1952

Lettera napoletana


Musica: Giuseppe Cioffi,

Versi: Gigi Pisano.

Anno: 1952

Cara Nannina,
Te scrivo chesta lettera d'ammore
Tutta napulitana,
Pecché accussì te sento cchiù vicino
Mò ca te stò luntano.
Pure 'a luntano
Io mm'arricordo 'e te tutt' 'e mumente
E po' quann'aggio quacche surdiglino
Dico: "Chest'è Nannina
Ca sta parlanno 'e me".

Pienzeme,
Comm'io te penzo a tte matina e sera.
Giurame
Ca nun me lasse maje manco si moro.
Salutame Pusilleco, 'a litoranea, 'o Vommero,
Ll'aucielle, 'e rrose, ll'albere,
'O sole 'e 'sta città.
Salutame 'a mammà
E 'e me nun te scurdà!

'Nnammuratella,
Sott' 'o ritratto addò tu ride sempe
Cu ll'uocchie a zennariello,
Scriviste: "Al mio carissimo Ciccillo,
Simpaticone e bello!"
Cara Nannina,
'Stu ritratiello è tutt' 'a vita mia,
Dorme sempe cu mme sott' 'o cuscino.
Te tengo dint' 'e vvene,
Staje sempe 'nzieme a me.

Pienzeme,
Comm'io te penzo a tte matina e sera.
Giurame
Ca nun me lasse maje manco si moro.
Salutame Pusilleco, 'a litoranea, 'o Vommero,
Ll'aucielle, 'e rrose, ll'albere,
'O sole 'e 'sta città.
Salutame 'a mammà
E 'e me nun te scurdà!

'Sta lettera d'ammore,
Aggio penzato: Mò ce 'a manno a Radio,
Pregannola ca ll'ha da fà sentì
A Nanninella Esposito,
Santa Maria degli Angeli 28, Napoli.

Cara Annina,
Ti scrivo questa lettera d'amore
Tutta napoletana,
Perché così ti sento più vicino
Ora che sto lontano da te.
Anche da lontano
Mi ricordo di te tutti i momenti
E poi quando sento un fischio
Dico: "Questa è Annina
Che sta parlando di me".

Pensami,
Come io ti penso mattina e sera.
Giurami
Che non mi lasci mai neanche se muoio.
Salutami Posillipo*, la litoranea, il Vomero*,
Gli uccelli, le rose, gli alberi,
Il sole di questa città.
Salutami la mamma
E non dimenticarmi!

Innamorata mia,
Sotto il ritratto dove tu sempre ridi
Con gli occhi maliziosi,
Scrivesti: "Al mio carissimo Ciccillo,
Simpaticone e bello!"
Cara Annina,
Questo ritratto è tutta la mia vita,
Dorme sempre con me sotto il cuscino.
Ti ho nelle vene,
Stai sempre insieme a me.

Pensami,
Come io ti penso mattina e sera.
Giurami
Che non mi lasci mai neanche se muoio.
Salutami Posillipo, la litoranea, il Vomero,
Gli uccelli, le rose, gli alberi,
Il sole di questa città.
Salutami la mamma
E non dimenticarmi!

Questa lettera d'amore
Ho pensato: Ora ce la mando alla Radio,
Pregandola che la deve far sentire
Ad Annina Esposito,
Santa Maria degli Angeli 28, Napoli.


* Posillipo e Vomero sono quartieri di Napoli.