Pulecinella
Flag Counter

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

La palummella


Museca: gnoto,
(elaborata 'a Vincenzo De Meglio ô 1873),

Vierse: gnoto.

Anno: XVIII seculo

La farfallina


Musica: ignoto,
(elaborata da Vincenzo De Meglio nel 1873),

Versi: ignoto.

Anno: XVIII secolo

Palummella, zompa e vola
Addò sta nennella mia!
Non fermarte pe' la via,
Vola, zompa a chella llà!
Co li scelle la saluta,
Falle festa,
Falle festa attuorno attuorno
E ll'hê 'a dì che notte e ghiuorno,
Io stò sempe,
Io stò sempe a sospirà!

Palummella, vola, vola
A la rosa de 'sto core!
Non ce sta cchiù bello sciore
Che t'avesse da piacè.
'A ll'addore che tu siente,
'A chill'uocchie,
'A chill'uocchie, 'a chillo riso
Credarraje che 'mParaviso
Tu sì ghiuta,
Tu sì ghiuta, oje palummè!

A lu labbro curallino,
Palummè, va', zompa e vola!
'Ncopp'a chillo te consola
E maje cchiù non te partì!
Ma si vide che s'addorme
E te vene,
E te vene lo tantillo,
Tu ll'azzecca 'no vasillo
E pe' me,
E pe' me 'n'auto porzì!

Farfallina, salta e vola
Dove c'è la mia cara!
Non fermarti per la via,
Vola, salta da quella là!
Con le ali salutala,
Falle festa,
Falle festa intorno
E dille che notte e giorno
Io sto sempre,
Io sto sempre a sospirare!

Farfallina, vola, vola
Verso la rosa del mio cuore!
Non c'è più bel fiore
Che ti potesse piacere.
Dal profumo che tu senti,
Da quegli occhi,
Da quegli occhi, da quel sorriso
Crederai che in Paradiso
Tu sei andata a finire,
Tu sei andata a finire, oh farfallina!

Verso le labbra coralline,
Farfallina, vai, salta e vola!
Su quelle labbra ti consola
E mai più non ti partire!
Ma se vedi che si addormenta
E ti viene,
E ti viene il piccolo desio di toccarla,
Tu dagli un bacione
E da parte mia
E da parte mia un'altra volta!