Pulecinella
Flag Counter

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

Giuramento


Museca: Antonio Vian,

Vierse: Giuseppe Russo.

Anno: 1953

Giuramento


Musica: Antonio Vian,

Versi: Giuseppe Russo.

Anno: 1953

Mare!
'Nu vapore s' 'a purtaje
Chella sera ca giuraje:
"Io torno, aspettame! Nun te scurdà!"
Mare!
Ogne sera ca te veco
D' 'e pparole sento ll'eco:
"Io torno, aspettame! Nun te scurdà!"
Ma 'e mise passano, c'aspetto a ffà?

Comme te può scurdà
Ca t'aggio amata?
Comme se pò sbaglià
Pe' tutt' 'a vita?
E si nun vuò penzà
'E giuramente ca facive a mme,
Comme te può scurdà
Ca t'aggio amata,
Si aggio perduto 'a vita mia pe' tte?

Mare!
Dint' ê llettere 'e cchiù ardente
Me ripete 'e giuramente:
"Io torno, aspettame! Nun te scurdà!"
Mare!
Si tu saje ca nun è overo
Levammella d' 'o pensiero,
"Io torno, aspettame! Nun te scurdà!"
O 'a strada 'mparala p' 'a fà turnà!

Comme te può scurdà
Ca t'aggio amata?
Comme se pò sbaglià
Pe' tutt' 'a vita?
E si nun vuò penzà
'E giuramente ca facive a mme,
Comme te può scurdà
Ca t'aggio amata,
Si aggio perduto 'a vita mia pe' tte?

Mare!
'Nu vapore s' 'a purtaje
Luntano 'a me!

Mare!
Un piroscafo la portò via
Quella sera che mi giurò:
"Io torno, aspettami! Non dimenticarmi!"
Mare!
Ogni sera che ti vedo,
Di quelle parole sento l'eco:
"Io torno, aspettami! Non dimenticarmi!"
Ma i mesi passano, che cosa mi aspetto?

Come puoi dimenticare
Che ti ho amata?
Come si può sbagliare
Per tutta la vita?
E se non vuoi pensare
Ai giuramenti che mi facevi,
Come puoi dimenticare
Che ti ho amata,
Se ho perso la mia vita per te?

Mare!
Nelle sue lettere più ardenti,
Mi ripete i suoi giuramenti:
"Io torno, aspettami! Non dimenticarmi!"
Mare!
Se tu sai che non è vero,
Scacciala dalla mente,
"Io torno, aspettami! Non dimenticarmi!"
O insegnale la strada per farla tornare!

Come puoi dimenticare
Che ti ho amata?
Come si può sbagliare
Per tutta la vita?
E se non vuoi pensare
Ai giuramenti che mi facevi,
Come puoi dimenticare
Che ti ho amata,
Se ho perso la mia vita per te?

Mare!
Un piroscafo la portò via
Lontano da me!

tradotto da Natalia Cernega