Pulecinella
Flag Counter

I napoletani
famosi

Elvira Donnarumma

(18.03.1883 - 22.05.1933)

Una cantante italiana.

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

'E stelle 'e Napule


Museca: Giuseppe Bonavolontà,

Vierse: Michele Galdieri.

Anno: 1955

Le stelle di Napoli


Musica: Giuseppe Bonavolontà,

Versi: Michele Galdieri.

Anno: 1955

P' 'o munno, che ce sta
Cchiù bello 'e 'sta città?
È bella notte e ghiurno,
D'autunno, 'e vierno, d'està…
Cu 'a luna, a primmavera,
O cu 'na notte nera…
Ccà… quanno scenne 'a sera
'E stelle ce hann' 'a stà.

E pe' Pusilleco,
Pe' copp' 'o Vommero,
Pe' Margellina…
'Sti lluce luceno,
Tremmanno perciano ll'oscurità.
E tanto luceno
Ch' 'e stelle sò ggelose 'e lloro…
Ggelose 'e Napule
Ch'è tutta 'na muntagna d'oro…
Ma 'e stelle 'e Napule
Cchiù bbelle e llimpide,
Si 'o vvuò sapè,
Sò 'sti brillante ca tu puorte 'ntronte a tte…
'St'uocchie c'abbruciano,
Ca cchiù s'appicciano,
Guardanno a mme.

Si tutto chestu ccà
Nun è 'na nuvità…
E tutte ll'hanno ditto
E ll'hanno scritto, che fa?
Certo ca quanno 'a vide,
Tu stesso nun 'o ccride!
'Sta Napule ca rride
È 'na felicità!

E pe' Pusilleco,
Pe' copp' 'o Vommero,
Pe' Margellina…
'Sti lluce luceno,
Tremmanno perciano ll'oscurità.
E tanto luceno,
Ch' 'e stelle sò ggelose 'e lloro…
Ggelose 'e Napule
Ch'è tutta 'na muntagna d'oro…
Ma 'e stelle 'e Napule
Cchiù bbelle e llimpide,
Si 'o vvuò sapè,
Sò 'sti brillante ca tu puorte 'ntronte a tte…
'St'uocchie c'abbruciano,
Ca cchiù s'appicciano,
Guardanno a mme.

Che cosa può truvà
Cchiù bello 'e 'sta città!?

Per il mondo, cosa c'è
Più bello di questa città?
È bella notte e giorno,
D'autunno, d'inverno, d'estate…
Con la luna, a primavera,
O in una notte scura…
Qui… quando scende la sera
Le stelle devono esserci.

E per Posillipo*,
Per sopra al Vomero*,
Per Mergellina*…
Le luci di Napoli brillano,
Tremando attraversano l'oscurità.
E sono così splendenti
Che le stelle sono gelose di loro…
Gelose di Napoli
Perché è tutta come una montagna d'oro…
Ma le stelle di Napoli,
Più belle e limpide,
Se lo vuoi sapere,
Sono questi brillanti che tu hai in fronte…
Questi occhi che bruciano,
Che s'incendiano,
Guardandomi.

Se tutto questo
Non è una novità…
Tutti l'hanno detto
E l'hanno scritto, che importa?
Certo che quando la vedi,
Tu stesso non lo credi!
Questa Napoli che ride
È una felicità!

E per Posillipo,
Per sopra al Vomero,
Per Mergellina…
Le luci di Napoli brillano,
Tremando attraversano l'oscurità.
E sono così splendenti
Che le stelle sono gelose di loro…
Gelose di Napoli
Perché è tutta come una montagna d'oro…
Ma le stelle di Napoli,
Più belle e limpide,
Se lo vuoi sapere,
Sono questi brillanti che tu hai in fronte…
Questi occhi che bruciano,
Che s'incendiano,
Guardandomi.

Che cosa puoi trovare
Più bello di questa città!?


* Posillipo, Vomero e Mergellina sono quartieri di Napoli.