Pulecinella
Flag Counter

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

Chiove a zeffunno


Museca: Enzo Bonagura,

Vierse: Enzo Bonagura.

Anno: 1958

Piove a dirotto


Musica: Enzo Bonagura,

Versi: Enzo Bonagura.

Anno: 1958

Chiove a zeffunno, sì, chiove a zeffunno
'Ncopp' ê lampiune d' 'a città, tra veglia e suonno,
'Nnanz'a 'sti llastre ca stong'appannanno,
Sott'a 'stu cielo ch'è cchiù triste 'e me.

Me tremma 'int' ô core 'a speranza
Ca m'è restata:
Stasera, dimane, 'n'at'anno
Staje ccà 'n'ata vota;
'A strada addò nun passe
È 'na malincunia
E che deserto è chesta vita mia!
Sunnata… campata… pe' tte…
Chiove a zeffunno!

Un'acqua 'a vesta 'ncuollo,
'E ggocce 'int' ê capille
E 'a vocca 'nfosa… tu t'astrigne a mme.
E cchiù bella e cchiù doce tu sì…
Accussì stò sunnanno, accussì…
Ma 'stu tiempo nun votta a passà,
Nun votta a passà!

Chiove a zeffunno, 'o vvì, chiove a zeffunno,
Pe' quante e quante vocche mò se vonno e vonno,
'Sti file d'acqua 'nu sipario fanno
Ca, 'nzieme, core a core, è bello a stà!

Me tremma 'int' ô core 'a speranza
Ca m'è restata:
Stasera, dimane, 'n'at'anno
Staje ccà 'n'ata vota;
'A strada addò nun passe
È 'na malincunia
E che deserto è chesta vita mia!
Sunnata… campata… pe' tte…
Chiove a zeffunno!

Piove a dirotto, sì, piove a dirotto
Sui lampioni della città, tra veglia e sonno,
Davanti a questi vetri che sto appannando,
Sotto a questo cielo che è più triste di me.

Mi trema nel cuore la speranza
Che mi è restata:
Stasera, domani, un altro anno
Stai qui un'altra volta;
La strada dove non passi
È una malinconia
E che deserto è questa vita mia!
Sognata… vissuta… per te…
Piove a dirotto!

È bagnato il vestito addosso,
Le gocce nei capelli
E la bocca bagnata… tu ti stringi a me.
E più bella e più dolce tu sei…
Così sto sognando, così…
Ma questo tempo è lento a passare,
È lento a passare!

Piove a dirotto, lo vedi, piove a dirotto,
Per quante e quante bocche che ora si vogliono,
Queste fili d'acqua fanno un ostacolo
Che insieme, cuore a cuore, è bello stare!

Mi trema nel cuore la speranza
Che mi è restata:
Stasera, domani, un altro anno
Stai qui un'altra volta;
La strada dove non passi
È una malinconia
E che deserto è questa vita mia!
Sognata… vissuta… per te…
Piove a dirotto!

tradotto da Natalia Cernega