Pulecinella

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

Angelarè


Museca: gnoto,
(elaborata 'a Vincenzo De Meglio ô 1870),

Vierse: gnoto.

Anno: XVIII seculo

Angela


Musica: ignoto,
(elaborata da Vincenzo De Meglio nel 1870),

Versi: ignoto.

Anno: XVIII secolo

Nenna mia, chi s'ha pigliata?
Nenna mia cchiù non nce sta.
Quacche mago, quacche fata
Se l'ha avuta da piglià.

Angelarè, mba-mbo!
Angelarè, mbo-mba!

Mo pe' terra, mo pe' mmare
Certo l'aggio da trovà.
'Nfì che l'aggio da trovare,
Non me voglio maje stancà.

Angelarè, mba-mbo!
Angelarè, mbo-mba!

Si non trovo nenna amata,
Voglio subbeto murì.
Si vedite chella 'ngrata,
Vuje dicitele accussì:

Angelarè, mba-mbo!
Angelarè, mbo-mba!

Bella mia, chi l'ha portata via?
Bella mia più non è con me.
Qualche mago, qualche fata
L'ha rapita a me.

Angela, mba-mbo!
Angela, mbo-mba!

Adesso a terra, adesso a mare
Certo che devo trovarla.
Finché non la trovo
Non mi voglio stancare.

Angela, mba-mbo!
Angela, mbo-mba!

Se non trovo mia ragazza amata
Voglio subito morire.
Se vedete quella ingrata
Voi ditele così:

Angela, mba-mbo!
Angela, mbo-mba!