Pulecinella
Flag Counter

Altre canzoni di
Ernesto De Curtis

Autunno
Tu ca nun chiagne
Voce 'e notte

I testi delle canzoni napoletane

ENG
ITA
RUS

Amalia


Museca: Ernesto De Curtis,

Vierse: Giambattista De Curtis.

Anno: 1902

Amalia


Musica: Ernesto De Curtis,

Versi: Giambattista De Curtis.

Anno: 1902

Questa canzone è dedicata ad Amalia Russo che Ernesto De Curtis sposò il 20 ottobre 1902.

Che disdetta ca i' tengo a fà 'ammore!
Quant'i' soffro, nisciuno mme crede.
Nun ce sta chi capisce 'stu core,
'E ccanzone risponnono. Eh, già!

Amà, Amà,
Che ragione te pozzo cuntà?
'O ccert'è ca io t'amo e t'adoro,
Cchiù sincero 'e 'stu core nun c'è!

A che epoca 'nfama io sò nato,
Nun se tene cchiù fede e cuscienza!
'Nnanz'a Dio te ll'aggio giurato
E tu dubite ancora, nèh, Amà?

Amà, Amà,
Che ragione te pozzo cuntà?
'O ccert'è ca io t'amo e t'adoro,
Cchiù sincero 'e 'stu core nun c'è!

Si pe' tte io, stasera, mm'accido
E dimane tu liegge 'o Matino,
Io sò certo ca manco nce cride
Ca sò muorto p'ammore e pe' tte.

Amà, Amà,
Che ragione te pozzo cuntà?
'O ccert'è ca io t'amo e t'adoro,
Cchiù sincero 'e 'stu core nun c'è!

Che disdetta che ho in amore!
Quanto soffro, nessuno mi crede.
Non c'è nessuno che capisce mio cuore,
Le canzoni rispondono. Eh, già!

Amalia, Amalia,
Che ragione ti posso contare?
È vero che io ti amo e ti adoro,
Più sincero di questo cuore non c'è!

In che epoca pessima sono nato,
Non si apprezza più fede e coscienza!
Davanti a Dio te l'ho giurato
E tu dubiti ancora, deh, Amalia?

Amalia, Amalia,
Che ragione ti posso contare?
È vero che io ti amo e ti adoro,
Più sincero di questo cuore non c'è!

Se per te io, stasera, mi uccido
E domani tu leggi il Mattino*,
Sono sicuro che neanche ci credi
Che sono morto per amore e per te.

Amalia, Amalia,
Che ragione ti posso contare?
È vero che io ti amo e ti adoro,
Più sincero di questo cuore non c'è!


* Il Mattino è un giornale di Napoli.