Pulecenella
Flag Counter

Altre canzoni di
Eduardo Di Capua

Carmela 'e San Sivero
Ll'urdema canzona mia
Torna maggio

Testi delle canzoni napoletane

RussiaRUS
ItaliaITA
InghilterraENG

'A serenata d' 'e rrose


Museca: Eduardo Di Capua,

Vierze: Vincenzo Russo.

Anno: 1899

La serenata delle rose


Musica: Eduardo Di Capua,

Versi: Vincenzo Russo.

Anno: 1899


È mezanotte, e cu 'stu mandulino,
I' canto a 'stu barcone chino 'e rrose.
Saglie 'n'addore 'arancio d' 'o ciardino
E 'st'aria doce vene a prufumà.

'A luna janca me pare d'argiento,
Sbattute songo 'e rrose da 'stu viento.

Oje rrose meje,
Si dorme chesta fata,
Scetatela cu chesta serenata!

È mezanotte, e i' canto 'sta canzona
Cu 'e sciure e cu ll'aucielle 'ncumpagnia.
Quanta suspire e quanta passiona
Dint'a 'stu core mio tengo pe' tte.

Suspire mieje, vulate a 'stu barcone!
Facite sentì a Rosa 'sta canzona!

Oje rrose meje,
Si dorme chesta fata,
Scetatela cu chesta serenata!

Oje luna, pecché ride e tiene mente?
Pecché mò nun faje luce a 'stu barcone?
Cu chisti ragge tuoje tanto lucente
Famme vedè si Rosa mò nce sta!

Vola, canzona mia, vola, canzona!
Rusina me fa 'a spia for' 'o barcone.

Oje rrose meje,
Essa mò s'è scetata!
Purtatele, pe' mme, 'sta serenata!



È mezzanotte, e con questo mandolino,
Io canto a questo balcone pieno di rose.
Sale un odore d'arancio dal giardino
E quest'aria dolce viene a profumare.

La luna bianca mi sembra d'argento,
Sbattute sono le rose da questo vento.

Oh rose mie,
Se dorme questa fata,
Svegliatela con questa serenata!

È mezzanotte, e io canto questa canzone
In compagnia dei fiori e degli uccelli.
Quanti sospiri e quanta passione
In questo cuore mio tengo per te.

Sospiri miei, volate verso questo balcone!
Fate sentire a Rosa questa canzone!

Oh rose mie,
Se dorme questa fata,
Svegliatela con questa serenata!

Oh luna, perché ridi ed osservi?
Perché ora non fai luce a questo balcone?
Con questi raggi tuoi tanto lucidi
Fammi vedere se Rosa ora c'è!

Vola, canzone mia, vola, canzone!
Rosina mi spia dal balcone.

Oh rose mie,
Adesso lei si è svegliata!
Portatele, per me, questa serenata!

tradotto da Natalia Cernega